Maris B653

Sinossi

L’astronauta Debora fluttua nello spazio. Dopo una turbolenza cosmica, si risveglia in un ambiente domestico, sconosciuto e trasfigurato. Qui trova due aliene, Madre e Nonna. Incuriosita, si avvicina a loro alla ricerca di un contatto. Le due aliene iniziano un racconto telepatico sulle proprie vite, la sessualità e la maternità. Poi l’astronauta Debora riparte per proseguire il suo viaggio. Finalmente consapevole che, nonostante le profonde diversità, c’è un legame che le unisce. Un legame che le restituisce il senso di appartenenza alle altre madri della sua famiglia.

Note di regia

L’intento del corto documentario Maris B653 è quello di raccontare, attraverso una narrazione sperimentale, un’esperienza reale, intima e famigliare, in cui il legame socio-
culturale attraversa le vite di tre generazioni di madri.

“Maris” che in lingua friulana significa madri, è anche il nome per rappresentare la Stella Polare, guida e riferimento dei viaggiatori. “653″ sono i chilometri che separano Roma, città in cui ho vissuto molti anni, e il mio paese d’origine al nord est Italia, dove ancora oggi vivono mia madre e mia nonna e dove, qualche anno fa, la mia maternità mi ha riportata. In questo rientro, mi sono sentita così fuori posto da immaginarmi come un’astronauta che esplora un nuovo pianeta. Durante la mia adolescenza la mia vita era molto condizionata dalla dimensione religiosa, perché determinava cosa fosse giusto o sbagliato. Quello che racconto è la mia paura, e quella di molte altre donne, di avventurarsi nella vita per scoprire qualcosa di sé e dei propri desideri, abituate culturalmente a un atteggiamento di passiva ubbidienza e regole che non devono essere discusse.

Debora Vrizzi

Credits

Anno: 2022
Produzione: Agherose
Regia e sceneggiatura: Debora Vrizzi
Fotografia: Debora Vrizzi
Scenografia: Michele Bazzana
Costumi: Sara D’Agostin
Montaggio: Maria Fantastica Valmori

Prodotto da Dorino Minigutti, Anna Di Toma e Marc Faye

Sviluppato con il contributo del Fondo per l’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia e del MiC – Ministero della Cultura

Festival

  • Trieste Film Festival 2024;
  • FIVA Festival Internacional de Videoarte (ARG) 2023;
  • Menzione Speciale a Asolo Art Film Festival 2023;
  • Lago Film Festival 2023;
  • Menzione Speciale a K3 Film Festival (AT) 2022;
  • Festival Les Instants Vidéo (FR) 2022.

dossier